RSS Feed

‘Le Statistiche del Sito Web’ Category

  1. La Parola ai Clienti

    ottobre 3, 2012 by claudio

    Sono i clienti a decidere le sorti della tua azienda.
    Una volta decisa una strategia, questa strategia va testata sul campo. Una nuova campagna pubblicitaria, una nuova pagina internet, il titolo di un ebook, qualunque cosa va testata.

    Fai votare i clienti

    Come far decidere il cliente? Semplice
    Presenta sempre due alternative. Visualizza per il 50% dei visitatori una pagina, per l’altro 50% un’altra pagina. Differenzia queste due pagine solo per un dettaglio, per una variabile. Prova cambiando il titolo dell’articolo, il titolo del libro, il tipo di pubblicità, il tipo di layout.

    Saranno i clienti, con i loro click, a decretare ogni volta il vincitore.

    A livello di marketing è necessario avere ottime intuizioni. Ma non basta fermarsi a questo livello. Sono sempre i tuoi clienti a decidere se il messaggio è quello giusto o ha bisogno di essere migliorato, ampliato, cambiato.

    Test, test, test, ogni cosa è un test.


  2. Ogni Cosa è un Test

    agosto 19, 2012 by claudio

    Ogni piccola modifica che fai al tuo sito web è un test, un’ipotesi che devi verificare

    La tua home page non dà i risultati sperati e qualcuno ha l’intuizione di fare un cambiamento, aggiungere o togliere qualcosa.

    Bene, da questo momento in poi stai facendo un test.
    Qual era il tasso di conversione della precedente home page?
    Quale quello della nuova home page?
    In pratica, hai a disposizione i dati per fare un confronti tra clienti potenziali/clienti tra la prima e la seconda versione della home page?

    SPLIT TEST

    Uno split test è un test che permette di confrontare due versione di una pagina/di un sito e vedere immediatamente quella che funziona meglio.

    Tramite uno split test il tuo sito apparirà al 50% dei potenziali visitatori in un modo e ad un 50% degi visitatori in un altro modo. Due visitatori non vedranno lo stesso sito. Sui grandi numeri, possiamo iniziare a vedere come si differenzia il comportamento degli utenti che interagiscono con due differenti pagine.

    Quale pagine converte meglio dell’altra?

    LA SELEZIONE NATURALE DELLE PAGINE INTERNET

    Trovato il vincitore, non bisogna fermarsi. Aspiri all’eccellenza? Dopo aver fatto un test, fai compere il vincitore con una nuova versione!
    Una gara dopo l’altra, un vincitore dopo l’altro, seguendo un processo che somiglia molto alla selezione naturale, non farai altro che far emergere la migliore pagina possibile, quella che converte il maggior numero di visitatori.

    Non fermarti alle apparenze, non lasciare online la pagina che tu pensi sia la migliore. Lascia che i clienti ti parlino, con i loro click, con i loro soldi. Qual è la pagina che porta più soldi alla tua azienda? Sii pronto a rivalutare le tue considerazioni: il cliente ha sempre ragione, anche su internet.

    Dr. Claudio Santori


  3. Le Statistiche di un Sito Web

    agosto 19, 2012 by claudio

    QUANTE PERSONE VISITANO IL TUO SITO WEB?
    SE NON CONOSCI I TUOI NUMERI STAI FACENDO AFFARI AL BUIO

    La prima cosa da fare, dopo aver pubblicato un sito internet, è installare un sistema di statistiche per tenere traccia degli utenti che visitano il sito web.

    Il numero di prodotti acquistati o il numero di email che ricevi tramite il sito web sono numeri importanti ma non sono niente in confronto ai dati che puoi ottenere installando un software per il calcolo degli accessi. In un negozio fisico è importante conoscere quante persone entrano durante la giornata, sapere in che modo girano per il negozio e perché non diventano clienti. In un sito web è la stessa cosa.

    Google Analytics

    Assicurati di aver installato nel tuo sito web Google Analytics, il miglior sistema di conteggio delle statistiche (fra l’altro completamente gratuito). L’installazione richiede 5 minuti per un utente esperto. E’ necessario saper modificare il codice HTML del tuo sito, se non sai da dove iniziare chiedi ora a chi si occupa del tuo sito
    * di installare immediatamente google analytics
    * di poter accedere a queste statistiche a queste statistiche

    Quali sono i dati importanti da tenere sotto controllo?

    UTENTI UNICI

    Gli utenti unici sono le persone che visitano il tuo sito web solitamente nell’arco di 30 giorni. Questo numero è molto importante e indica quante persone diverse riesci a contattare con il tuo messaggio.
    10 utenti unici al mese?
    1000?
    10.000?
    100.000?
    Devi conoscere questo dato, assolutamente.

    BOUNCE RATE – Frequenza di Rimbalzo

    Questo dato, espresso in percentuale, indica quante persone se ne vanno dal tuo sito web dopo pochi secondi. chi vende siti non ama parlarne perché un bounce rate alto vuol dire che la maggior parte dei visitatori arriva e non lascia nessuna traccia. Alcuni parlano di potenziali clienti che letteralmente vomitano sulla porta dopo aver visto il tuo negozio… e se ne vanno.
    Qual è il tuo bounce rate del tuo sito?
    50%? 60%? 90%? Alcune pagine hanno un bounce rate più alto di altre? come mai?

    Tutti gli altri numeri sono trascurabili…per il momento

    Se non conosci a memoria il numero dei visitatori unici giornalieri/mensili e il tuo bounce rate, tutti gli altri valori sono trascurabili.

    IMPRESSIONI

    Sono in molti a parlare di impressioni (impressions).
    Un’impressione è come un potenziale cliente che passando davanti al nostro negozio non guarda neanche la vetrina.

    HITS

    Le hits sono un numero ridicolo, è come se iniziassimo a contare quante volte i nostri potenziali clienti battono le ciglia mentre sono nel negozio, o quante volte respirano. Ignora

    ALTRI NUMERI IMPORTANTI

    Dopo accessi unici e bounce rate, altri due valori importanti sono il numero di pagine viste e il tempo medio per ogni visita

    Questi dati ci dicono quante pagine vengono viste da ogni visitatore (in media per ogni visita) e quanto tempo viene speso a navigare nel sito.
    Confrontando con un negozio vero, questi dati ci dicono quanti articoli ogni cliente valuta in media e quanti minuti passa all’interno del negozio.

    Assicurati di avere accesso a questi dati e inizia a predere dimestichezza con le statistiche del tuo sito web. Dimentica completamente gli altri dati e focalizzati su:
    visite uniche
    bounce rate